I vini delle marche...tra qualche anno...al vertice!!!

Scommettiamo? Non ho dubbi su quello che sto dicendo considerando il fatto che con un vino a bacca bianca tra i più pregiati e longevi d'Italia (Verdicchio doc e Verdicchio docg Riserva) e un rosso come il Montepulciano che è un vitigno eccezionale per potenza e ricchezza e che ha come caratteristiche anche quella di non essere solamente vinificato ma anche "domato". Due Fuoriclasse quindi, ma che hanno entrambi una cosa che li accumuna, la scarsa capacità di "sconvolgere" il mercato. Mi spiego meglio, penso che tra qualche anno la nuova generazione di vignagnoli marchigiani, che hanno già capito tutto, porteranno avanti la promozione delle loro nuove bottiglie e ci sarà veramente da goderne tutti. Detto questo scommetto su questi due vitigni, sulle loro proposte, sulle novità che stanno gia portando avanti i discorsi. Senza dimenticare anche la Lacrima, il Pecorino e la Vernacchia Nera da cui si ricava una dei pochi vini rossi frizzanti d'Italia.





3 visualizzazioni

+39 347 5027375

Piazza E. Galvaligi, 12, 46020 Pegognaga MN, Italy

©2020 di Storie di Tavola Partita Iva IT01825520206 Cod. Fiscale: PNRMTT77A02L020K